Header Image

Giuseppe Camuncoli

Fumettista

BIO: Giuseppe Camuncoli classe 1975, è un fumettista italiano. Conosciuto anche con il soprannome Cammo. Nel 2000 inizia a collaborare con la DC Comics, per cui realizza vari numeri delle serie Vertigo più importanti, come Swamp Thing, Hellblazer, la miniserie Vertigo Pop: Bangkok. Ha realizzato anche alcuni numeri di Batgirl. Nel 2002 lavora anche per la Marvel Comics a una storia di Spiderman’s Tangled Web, scritta da Brian Azzarello. È il copertinista ufficiale dell’edizione italiana (saldaPress) del manga Tiger mask. Nel 2003 esce negli Stati Uniti il fumetto Intimates ideato insieme a Joe Casey e Jim Lee – di cui Camuncoli è sempre stato un ammiratore – che è il copertinista della collana. Intimates narra le vicende di giovani supereroi e della scuola che frequentano. Intimates si è concluso con il numero 12, sia per le scarse vendite, sia per i troppi impegni dei suoi creatori, richiesti su altre testate. Ha realizzato anche un numero speciale di Diabolik intitolato Colpo a Spaccanapoli. Nel 2006/2007 lavora a 2 numeri della serie 52 della DC Comics, e nel 2008 ad una nuova serie di Hellblazer. Inoltre Camuncoli è sempre attivo nel mondo dei comic statunitensi, disegnando numeri speciali sia per la Marvel (Ms. Marvel special e la miniserie Captain Atom: Armageddon) e varie copertine. Nell’ottobre 2007 è uscita la sua prima graphic novel Il vangelo del coyote, su testi di Gianluca Morozzi, a questa seguono l’adattamento a fumetti del romanzo di Luciano Ligabue La neve se ne frega e il seguito della serie creata da Hugo Pratt Gli scorpioni del deserto, entrambi su testi di Matteo Casali. Nel 2008 realizza le matite dello one shot Immortal Iron Fist: Orson Randall and the Death Queen of California e della miniserie X-Infernus per la Marvel Comics. Da ottobre 2008 è direttore artistico della Scuola Internazionale di Comics, Accademia delle Arti Figurative e Digitali, sede di Reggio Emilia. Nel 2009 ha disegnato una breve storia per il terzo Dylan Dog Color Fest su testi di Tito Faraci e alcuni numeri della miniserie Dark Wolverine. È attualmente disegnatore ufficiale della serie DC Comics Hellblazer. Dal 2011 al 2012, per i testi di Dan Slott, realizza i disegni per la collana statunitense The Amazing Spider-Man e, dal 2013, per la collana americana The Superior Spider-Man, entrambe dedicate all’Uomo Ragno.