Header Image

Francesco Filippini

Animazione

BIO: Francesco Filippini nasce a Napoli nel giorno della festa della mamma del 1993. Seguendo le orme del padre inizia a lavorare nel campo dell’editoria a tredici anni, impaginando libri e firmando la copertina del libro “In Memory of: The True Sparano’s Story”. Continua a lavorare nel campo della progettazione grafica fino a quando si appassiona all’animazione, a sedici anni produce e dirige il suo primo corto in animazione “Orkiestra” il quale partecipa in concorso ai David di Donatello. Nel contempo studia Graphic Design alla Openart, Produzione musicale alla Jam Music School, Dizione e Doppiaggio al Penny Lane Studio e consegue un diploma di Film Art Direction con Seyrane Boulekbache della PUBLICIS Groupe Paris. Nel 2012 vince il primo premio per l’ideazione di uno spot animato per il Red Bull Spot Contest. Nel 2013 entra così a far parte dello studio di animazione MAD Entertainment a Napoli, dove lavora per vari progetti pubblicitari e firma la regia di un corto animato dello Zecchino d’oro. Nel 2015 si trasferisce a New York e inizia a collaborare con lo studio d’animazione di Bill Plympton come Art Director, lavorerà per due lungometraggi e un corto “The Loneliest Stoplight” il quale gli varrà la medaglia d’oro della Society of Illustrator per la direzione artistica. Nel 2016 torna a Napoli nuovamente collabora con MAD Entertainment dove scrive, disegna e dirige il cortometraggio animato “Simposio Suino in re minore” il quale viene candidato ai David di Donatello. Lavora a “Gatta Cenerentola” entrando in competizione al festival del cinema di Venezia. Nel contempo continua la collaborazione americana e italiana come illustratore per l’editoria, vincendo l’Interior Book Design agli USA Best Book Awards per “Tweeting Da Vinci”. Pubblica con Lavieri “Un amore sulla testa”. Guest Speaker alla Scuola Italiana di Comix e al The Guru Lab “Adobe”.

EDIZIONE: CavaconWE18