Header Image

Antonio Sepe

Sceneggiatore

BIO: Classe ’85 dottore in Sociologia, Antonio Sepe nasce, cresce e pasce nella caotica provincia di Napoli. Divoratore di letteratura e cultura sotto forma di fumetti, libri e film, già dalla più tenera età dimostra un attaccamento viscerale per la la cultura pop – vintage ed il favoloso decennio ’80/’90. Si laurea con una tesi sul cinema e i videogiochi dal titolo “Schermi paralleli: Ri-mediazione e contaminazione tra cinema e videogiochi”. Da quel momento non smette di scrivere e a giugno 2017 pubblica con Alt! Edizioni la sua prima short story nel volume “L’Altalena”. Approda al mondo del fumetto come co-ideatore del progetto “Timed” per Shockdom e per Noise Press viene insignito del titolo di editor sulla collana “the Steams Chronicles”. A Lucca Comics 2018 invece, esordisce anche come sceneggiatore sia su “The Steams Chronicles 2” sia sul numero 1 di Capitan Napoli “Currè currè guaglio”, di cui è anche soggettista. Nel 2019 insieme ad altri disegnatori e sceneggiatori Napoletani crea “Maliestremi”, progetto indie che lo vede ancora una volta nelle vesti di editor. Al Comicon 2019 torna su The Steams Chornicles (ancora editor e sceneggiatore) e sceneggia una nuova storia per i Capitani Italiani che fa da apri-pista alle nuove vicende del Capitano napoletano. Sogno ricorrente: Incontrare Goeff Johns e scrivere con lui la prossima run di Lanterna Verde!

EDIZIONE: Cavacon19